Cos’è l’ikigai? Secondo i giapponesi, è la risposta a una vita piena di significato e propositiva.
  • Post category:SPA

Ikigai è un concetto che è stato radicato nel tessuto culturale del Giappone per secoli e significa semplicemente “ragione per vivere”. I giapponesi lo praticano istintivamente. Tuttavia, la profondità del concetto è molto più di una semplice traduzione. Ikigai è uno stile di vita.

In questo articolo, ci sforzeremo di rispondere a cosa sia ikigai e come puoi trovare il tuo.

Che cosa significa ikigai in giapponese? Per molti parlanti di lingua inglese, ikigai viene ascoltato e parlato in tre sillabe. Tuttavia, in realtà, ikigai ha quattro sillabe come mostrato nell’alfabeto giapponese Hiragana di seguito, ed è pronunciato (ee-kee-ga-ee)

Quando tradotto letteralmente, “iki” significa vita, vivo e “kai” (pronunciato come gai in questo caso) può essere tradotto come ragione, dignità, fruttuoso, efficace. Per quanto riguarda il kai, è importante notare che c’è una forte connotazione con una sfida. Un’affermazione comune è che deriva dalla passione. Pertanto, è prezioso per la propria vita e richiede un certo sforzo per perseguirlo. Quindi, una traduzione letterale non ti dà abbastanza l’intuizione di cui hai bisogno per cogliere la profondità del termine e la sua importanza per se stessi. Di conseguenza, ci sono state una serie di trascrizioni, che si dice siano tutte accurate: ragione di vita, lo scopo della vita, ragione d’essere, il significato della vita, motivo per alzarsi la mattina o saltare dal letto, ciò che rende la vita degna di essere vissuta, la cosa per cui vivi, felicità di essere, ragion d’essere e così via…

Troppe volte capita di svegliarsi temendo il giorno che ci aspetta. Restiamo a letto per un minuto o due, esitanti a iniziare. Malati delle cosiddette azioni mondane della vita note come status quo, permettiamo a noi stessi di essere avvolti come un animale ferito che ha bisogno di essere curato. Sentendoci infelici seguiamo le nostre abitudini quotidiane, senza notare nulla, solo consapevoli della mancanza di eccitazione in ciò che dobbiamo affrontare. Giorno dopo giorno, a casa o in ufficio non cambia nulla.

Non viviamo tutto il giorno, ce la facciamo tutto il giorno..

Immagina invece di svegliarti con una sensazione fantastica, specialmente il lunedì mattina. Quanto sarebbe bello sapere che il giorno davanti a te sarà un giorno per te? Questo è ciò che fa avere ikigai per te. Ti dà la motivazione di cui hai bisogno per goderti la vita nel modo in cui vuoi godertela. È svegliarsi con passione.

Agisci quotidianamente sulle tue passioni e sarai sicuramente entusiasta di continuare, ancora e ancora, il giorno successivo e il giorno dopo.

Prendi ikigai e ti ritroverai a dire: “Oggi è stato un grande giorno. Ho vissuto oggi. ”

Certo, la vita, che tu abbia ikigai o no, è anche difficoltà e lotte, perdite e fallimenti. Circostanze fuori dal nostro controllo lanciate contro di noi e spesso veniamo abbattuti. Tutti devono fare cose che non amano fare di tanto in tanto. Ikigai non elimina queste cose dalla tua vita. Tuttavia, è proprio in quei momenti in cui hai più bisogno del tuo scopo nella vita, del tuo Ikigai.

Ti aiuterà a risollevarti nei momenti difficili in quanto ti fornisce l’equilibrio di cui hai bisogno nella tua vita. Ikigai è tanto una luce guida nei momenti di difficoltà, dolore e tristezza quanto una ragione per svegliarsi.

Dunque Ikigai non riguarda i risultati finali. È un viaggio tortuoso che si trasforma e cresce con te, senza fine. Gli obiettivi oi piani non hanno altro significato che tenerti in movimento. Ikigai spesso si dice, non è la destinazione ma piuttosto il viaggio. Ikigai è soprattutto quello che ne fai.

Come trovare il tuo IKIGAI? Compila lo schema attraverso questi quattro componenti: Passione: fai ciò che ami. Professione: fai ciò in cui sei bravo. Missione: fare ciò di cui il mondo ha bisogno. Vocazione: fai quello per cui puoi essere pagato.

Passione: quali sono le tue passioni o cosa ti piace fare di più? Nota l’enfasi sul “fare”. Scrivi  ciò che ami semplicemente! Trova la tua passione nella vita per trovare il tuo ikigai.

Professione: scrivi ciò in cui sei bravo, che si tratti di un talento o di un’abilità come suonare uno strumento, parlare in pubblico o persino organizzare eventi, puoi renderlo parte del tuo ikigai. Fare ciò in cui sei bravo fa anche parte della tua occupazione, ad esempio forse hai talento nelle vendite, nel marketing, nella consulenza, ecc. Qualunque cosa tu scelga di concentrarti, fai quello che serve per affinare le tue abilità, padroneggiare i tuoi talenti e far crescere il tuo scopo.

Missione: scrivi ciò di cui il mondo ha bisogno. Qual è la differenza che vuoi fare nel mondo? C’è qualcosa che vuoi cambiare su come funziona il mondo? Se è così, pensa a come puoi iniziare la tua missione nella vita. Solo una nota di cautela, però, non farti prendere dal significato della parola “mondo”. Può essere preso alla lettera e significa milioni di persone, o più liberamente significa solo uno, “tu”. Perché ammettiamolo, ciò di cui il mondo ha davvero bisogno è che tu segua il tuo ikigai, tutto il resto teoricamente andrebbe a posto.

Vocazione: scrivi quello per cui puoi essere pagato. Questo pezzo del percorso  potrebbe essere davvero il più difficile da raggiungere. Dopotutto, essere pagati per applicare i tuoi talenti e la tua passione per rendere il mondo un posto migliore è sicuramente il più dolce dei punti deboli. Nota che includerei anche il volontariato o anche l’assunzione di responsabilità senza reddito come la cura della tua famiglia in questa categoria. Comprendi, sebbene questa visione olistica sia una rappresentazione accurata di come potrebbe essere una vita guidata da uno scopo, a parte il primo componente, “fare ciò che ami”, gli altri tre componenti o qualsiasi combinazione di essi non sono requisiti per il tuo ikigai e possono venire in diversi livelli di applicazione. Ad esempio, potrei amare suonare il piano, ma non sono molto bravo e non posso essere pagato per questo, non ancora comunque. In questo caso, avrei comunque ikigai indipendentemente dal fatto che stessi guadagnando o meno.

Tuttavia, vivere una vita di scopo è una scelta e richiede un’azione deliberata. O scegli di perseguire la tua passione e i tuoi sogni o scegli di non farlo. O prendi questo impegno con te stesso o non farlo. Se trovi il tuo ikigai, troverai sicuramente una felicità che porterai con te per tutta la vita. E ora è il momento di intraprendere questo viaggio se non l’hai già iniziato. Datti da fare, resta attivo il più a lungo possibile, prenditi cura di te stesso fisicamente e mentalmente, sii socievole, ringrazia ciò che illumina la tua giornata e vivi il momento.

Se ti va di approfondire l’KIGAI ti consiglio di ascoltare Tim Tamashiro a questo LINK, quando partecipò al TEDx di Calgari nel 2018.

Parlando di Giappone, i giapponesi sono stati i primi a parlare di acqua idrogenta e dei suoi benefici per il corpo! Se non la conosci ti consigliamo questo LINK!